Fabri Fibra

Lunedì 23 ottobre 2017. Sul palco dell’Alcatraz di Milano sale Fabri Fibra con “Fenomeno Tour 2017”. Fratello maggiore del cantautore Nesli, l’esordio di Fabri Fibra nell’ambiente del rap underground avviene a metà degli anni novanta con il nome Fabbri Fil, facendo parte per diversi anni degli Uomini di Mare e dei gruppi derivati da questi ultimi: i Qustodi del tempo e il collettivo Teste Mobili. Debutta come solista con il nome d’arte di Fabri Fibra nel 2002 con l’album Turbe giovanili, con il quale ottiene un discreto successo. Significativo per la svolta della sua carriera è invece l’album Mr. Simpatia, pubblicato nel 2004, con cui lascia il suo marchio indelebile nella scena musicale di allora e con cui spiana il terreno al contratto, nel 2006, con la major discografica Universal, con la quale pubblica nello stesso anno l’album Tradimento, il passo decisivo verso la notorietà di critica e di pubblico. Nella sua carriera ha venduto oltre 1 milione di copie certificate dei suoi dischi, guadagnando numerosi dischi d’oro, di platino e multiplatino. Inoltre ha vinto diversi riconoscimenti inclusi tre Wind Music Awards, un TRL Awards, la competizione di freestyle Mortal Kombat del 2001  e diverse candidature per altri premi, compresi gli MTV Awards, MTV Europe Music Awards e i World Music Awards. Dopo il notevole successo di Tradimento, il ritorno di Fibra sulla scena musicale avviene con la pubblicazione del quarto album Bugiardo, pubblicato il 9 novembre 2007 sempre dalla Universal e anticipato dalla pubblicazione del singolo omonimo, uscito il 26 ottobre 2007. Nel periodo antecedente all’uscita di Bugiardo, sono stati pubblicati l’EP Nient’altro che la verità, allegato alla rivista la Repubblica XL e contenente i brani Hip Hop, In Italia (Tum tum cia), Questo è il nuovo singolo e A questo show, e un megamix promozionale realizzato da DJ Myke) contenente le tracce La posta di Fibra, Bugiardo, Questa vita, La soluzione e Non provo più niente. Tra i brani presenti nell’album, una notazione particolare va al brano Potevi essere tu, in cui il rapper riflette a suo modo sull’omicidio del piccolo Tommaso Onofri. Il brano offre l’occasione all’artista di incontrare e conoscere la famiglia del bambino ucciso il 2 marzo 2006. Altre tracce dell’album da notare sono: il provocatorio pezzo Andiamo a Sanremo, in cui l’autore critica aspramente il Festival di Sanremo; Sempre io, in cui cerca di spiegare che nonostante il successo lui non sia cambiato; Un’altra chance, realizzato in collaborazione con Alborosie che firma il ritornello (da questo brano è nato anche un remix con la collaborazione di Dargen D’Amico). Nel febbraio 2008 esce il singolo La soluzione, il cui tema portante è la critica all’idea moderna che i soldi siano la soluzione ad ogni problema. Esce invece intorno al 25 aprile 2008 la nuova versione de In Italia, questa volta in collaborazione con la cantautrice rock Gianna Nannini, che tratta i problemi del belpaese. Il pezzo riscuote un notevole successo e diventa un vero tormentone radiofonico dell’estate 2008. L’album diventa disco d’oro dopo poco tempo dalla pubblicazione e nel mese di settembre 2008 viene certificato disco di platino dalla FIMI. Per l’occasione esce una ristampa del disco contenente la nuova versione di In Italia e le due bonus track Arrivano e Hip Hop. Nel 2008 Fabri Fibra partecipa a vari progetti, apparendo inizialmente nel mixtape del TruceKlan, Ministero dell’inferno, e partecipando a molte trasmissioni radiofoniche e televisive. Riceve una nomination come “Best Italian Act” agli MTV Europe Music Awards di Liverpool. Inoltre il 13 settembre partecipa all’MTV Day 2008, svolto a Genova. Il 1º marzo 2017 Fabri Fibra ha annunciato il titolo del nono album in studio, Fenomeno, e la pubblicazione dell’omonimo singolo, avvenuta il 3 dello stesso mese. L’album è stato pubblicato il 7 aprile 2017 ed è composto da 17 brani, di cui alcuni in collaborazione con Thegiornalisti, Roberto Saviano e Laïoung. Particolare attenzione va portato per le tracce 16 e 17, ossia Nessun aiuto e Ringrazio, dove il rapper argomenta il rapporto difficile con la famiglia, soprattutto con il fratello Nesli e la madre. Prima della pubblicazione dell’album, Fabri Fibra ha reso inoltre disponibile per il download gratuito un brano scartato da Fenomeno, intitolato Tony Hawk. Il 5 maggio 2017 è uscito il secondo singolo dell’album, Pamplona, accompagnato dal relativo videoclip pubblicato su YouTube. L’11 dello stesso mese il rapper ha tenuto un concerto esclusivo per Radio Italia Live eseguendo alcuni pezzi storici della sua carriera e altri tratti da Fenomeno. Durante l’anno Fabri Fibra ha anche collaborato con Bassi Maestro nel brano Non muovono il collo, presente in Mia maestà, con Izi in Dopo esco, contenuto in Pizzicato, e con Maruego nella traccia Oh Fra!!!, presente in Tra Zenith e Nadir. Il 22 giugno 2017 ha pubblicato a sorpresa per il download digitale il singolo inedito Luna, che ha visto la partecipazione del cantante Mahmood.

FABRI FIBRA-1

 

Salva


Written by

Sono un fotografo professionista e la fotografia è sempre stata la mia passione, questo sito nasce con l'obbiettivo di condividere le mie esperienze e i miei scatti tramite il web.