Stratovarius

Domenica 22 ottobre 2017. All’Alcatraz di Milano arrivano gli Stratovarius con “Visions Special Show Tour 2017”. Gli Stratovarius (nome che deriva dalla fusione di Stratocaster e Stradivarius) furono fondati nel 1984 a Helsinki, in Finlandia, con il nome Black Water dal batterista e cantante Tuomo Lassila, dal chitarrista Staffan Stråhlman e dal bassista John Vihervä.[2] La musica dei giovani Stratovarius era molto differente da quella che li porterà al futuro successo. Il gruppo era infatti molto melodico e di stile classico, influenzato dalla musica e dallo stile dei Black Sabbath e in particolare di Ozzy Osbourne. Verso la fine del 1984 il bassista John Vihervä lasciò il gruppo, venendo sostituito da Jyrki Lentonen, ex compagno di band di Timo Tolkki in un gruppo chiamato Road Block. Dopo alcune piccole esibizioni live, anche Stråhlman nel 1985 lasciò il gruppo, pochi giorni prima di un importante concerto a Aalborg, in Danimarca. Staffan fu sostituito da Timo Tolkki, abile chitarrista e cantante influenzato dallo stile musicale di Ritchie Blackmore e dei Rainbow, oltre che apprezzatore della musica gotica. Il suo ingresso nella band permise anche a Tuomo di concentrarsi unicamente sulle parti di batteria, lasciando interamente al nuovo innesto le parti vocali. Nel 1987 la band pubblicò il suo primo demo, contenente le tracce Future Shock, Fright Night e Night Screamer e nello stesso anno aggiunse alla sua formazione un tastierista, Antti Ikonen. Nel 1988 fu pubblicato il primo singolo degli Stratovarius, intitolato Future Shock/Witch Hunt, che fece sì che la band potesse iniziare a mostrare tutte le sue qualità, divenendo in breve tempo una delle principali realtà finlandesi. Il 3 settembre 2010, tramite un post sul blog ufficiale della band finlandese, venne annunciato l’uscita del nuovo album per il 2011. Il 17 ottobre 2010 apparve un topic sul forum della band secondo il quale sarebbe stato pubblicato un EP intitolato “Darkest Hours” il 26 novembre; sempre sul blog veniva messo in evidenza il titolo del nuovo disco della band, ossia Elysium, e la data di uscita, il 12 gennaio 2011 in Asia ed il 14 gennaio in tutto il mondo per le etichette Edl/Ear music e JVC. Il 18 novembre 2010, durante la sessione di registrazione del nuovo album il batterista Jorg Michael dichiarò di dover abbandonare la band perché affetto da tumore alla tiroide; come suo sostituto venne annunciato Alex Landenburg. Il 24 dicembre 2010, però, lo stesso Michael annunciò sul sito della band il suo rientro nelle file del gruppo, per poi annunciare, successivamente, il definitivo ritiro al termine delle date del “Farewell Tour”, dedicato proprio al suo abbandono. Durante un’intervista prima dello show che verrà pubblicato come DVD, Timo Kotipelto ha dichiarato che la band sta facendo del suo meglio per rimpiazzare Michael e che infatti entreranno in studio intorno ad aprile per registrare un nuovo album. Il 20 giugno 2012, gli Stratovarius, tramite comunicato ufficiale sul loro sito web, annunciano Rolf Pilve come sostituto di Jorg Michael dietro le pelli, il debutto ufficiale del nuovo batterista è avvenuto sul palco del Tavastia Club di Helsinki l’11 luglio 2012.

Band:

  • Timo Kotipelto – voce
  • Jens Johansson – tastiere
  • Matias Kupiainen – chitarra
  • Lauri Porra – basso
  • Rolf Pilve – batteria

STRATOVARIUS-1


Written by

Sono un fotografo professionista e la fotografia è sempre stata la mia passione, questo sito nasce con l'obbiettivo di condividere le mie esperienze e i miei scatti tramite il web.