Mercoledì 19 aprile 2017. All’Alcatraz di Milano arrivano i Ghost con “PopeStar Tour 2017”. Nel 2010 hanno pubblicato la loro prima demo di tre tracce, seguita dal singolo in formato 45 giri Elizabeth/Death Knell e dall’album di debutto Opus Eponymous. In un’intervista condotta da Australian Hysteria Magazine ad un Nameless Ghoul, la band ha dichiarato di aver preso ispirazione da gruppi underground black metal dei primi anni novanta tra i quali Mayhem, Sarcófago e Devil Doll per il loro aspetto cupo ed oscuro. I Ghost hanno accompagnato il gruppo Paradise Lost durante il “Draconian Times MMXI” tour nell’aprile del 2011. Nello stesso anno, l’11 giugno, hanno partecipato al Download Festival nel Regno Unito sul Pepsi Max Stage. La band ha preso parte al “Defenders of Faith III Tour” con Trivium, In Flames e Rise to Remain nelle date europee. Il 18 gennaio 2012 il gruppo è approdato per la prima volta negli Stati Uniti con il “13 Dates of Doom” tour a New York, conclusosi il 2 febbraio a Los Angeles. Tra maggio e aprile del 2012 i Ghost hanno aperto i concerti di Mastodon e Opeth nelle date nordamericane dell'”Heritage Hunter Tour”. Il 10 maggio 2015 il gruppo annuncia la data di pubblicazione di Meliora, terzo album in studio, e la copertina dell’album. Il 29 maggio 2015 viene rivelato l’ingresso nella formazione di Papa Emeritus III. Con l’uscita dell’album, il manager ha annunciato che il gruppo ha ufficialmente abbandonato la denominazione “Ghost B.C.”. Il 16 settembre 2016, il gruppo pubblica l’EP Popestar, contenente il brano inedito Square Hammer, estratto come singolo, e le cover di quattro brani. Grazie all’EP, il 28 febbraio 2017 il gruppo riceve lo Swedish Grammy Award per la categoria “Best Hard Rock/Metal”. Nel marzo 2017 Martin Persner, già membro dei Magna Carta Cartel, rivela in un’intervista di essere stato il “Nameless Ghoul Omega” e di aver lasciato la band nel luglio 2016. È il primo membro del gruppo ad aver rivelato la propria identità. Il suo posto è stato preso da “Nameless Ghoul Water”, che quindi ha cambiato nome in “Nameless Ghoul Aether”, in quanto quello è l’elemento del chitarrista ritmico è appunto l’etere (aether). Come nuovo “Nameless Ghoul Water” è entrata a far parte, per la prima volta nella storia della band, una donna.

Band

  • Papa Emeritus III alias Tobias Forge – voce
  • Nameless Ghoul Aether Aether symbol.jpg alias Ben Christo – chitarra solista
  • Nameless Ghoul Alpha Alchemy fire symbol.svg alias Chris Catalyst – chitarra solista
  • Nameless Ghoul Water Alchemy water symbol.svg alias Per “Sodomizer” Eriksson – Basso
  • Nameless Ghoul Air Alchemy air symbol.svg alias Zac Baird – tastiere
  • Nameless Ghoul Earth Alchemy earth symbol.svg alias Jan Vincent-Velazco – batteria

GHOST-2SUPPORTER

ZOMBI

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva